Ai genitori

Pensa ad un legame quando finisce,

pensa alla cosa che più ti ferisce,

Sono gli occhi dei tuoi figli

perché vi leggi dentro

tutta l’angoscia, tutta l’esasperazione

ed hai la sensazione che al loro sguardo,

dopo anni di ammirazione,

sei diventato come di cartone.

Allora ti illudi

di trovare presto la soluzione

a questa innocente ossessione.

Ma il tempo passa e ti accorgi

che è solo illusione

rimanendo solo con la tua disperazione.

Spero che un giorno possano capire

anche se mai perdonare

questi padri e queste madri

che dalla vita loro malgrado

hanno ancora tutto da imparare

o quanto meno

non fare ancora del male.

Torna Sù